Ucronia: tutta un’altra storia

Gabriele Cazzulini
0 commenti
Blog


blog1

18 aprile 2016


E se.. ? Ecco la domanda perfetta per dischiudere un pluriverso di alternative in antagonismo. E se… Hitler fosse morto per le ferite riportate nella prima guerra mondiale? E se… Gesù fosse stato salvato al posto di Barabba? Ci sono milioni di “se” nella storia. Ogni singolo evento pota con sè mille “se”. Ogni secondo che passa è come una scure che decapita ogni alternativa. Il futuro è lo sterminio del presente di cui salva una sola alternativa, che diventa la realtà e automaticamente la storia. Non si fa retromarcia.

UCRONIA: IL PIACERE DI SCOPRIRE SE…

Ucronia, cioè in nessun tempo (u-cronia) oppure storia alternativa: sono due nomi comuni per etichettare il vasto genere letterario fecondato dalla fantasia ma anche dal senso storico perché dedicato ad immaginare i mille “e se…” della storia. Una di queste è: … e se i giapponesi avessero vinto la seconda guerra mondiale? Se gli americani avessero loro subito la tragedia di una bomba atomica su San Francisco anzichè infliggerla ad Hiroshima e Nagasaki?

E’ il tema di “United States of Japan“, romanzo di storia alternativa di Peter Tieryas. Ma c’è un notevole passo in avanti rispetto ai tradizionali esercizi di fantasia sull’immaginarsi realtà pseudo-reali. C’è lo sforzo di porsi domande se questa nostra realtà è davvero il frutto di coincidenze oppure è il risultato di tendenze strutturali che non cambiano neppure se … i giapponesi avessero vinto o se Hitler fosse morto. Forse ci sarebbe stato lo stesso un altro “Vietnam”, forse un altro ’68 o comunque anche l’impero giapponese sarebbe crollato, come crollò Roma e come sta crollando l’impero americano.

ADDIO SOGNI DI RIVOLUZIONE

United States of Japan è un’ ucronia molto realistica, perchè riconosce che la storia è percorsa da tendenze strutturali: gli imperi declinano e poi crollano; la cultura prima o poi abbatte le censure; la tecnologia non è una forza gestibile dai governi …Crollo della fantasia? Rassegnazione disincantata ad un mondo sempre dominato dalle stesse leggi? Alla fine, non riusciamo ad uscire dalla gabbia capitalista. Non bastano neppure le ali della fantasia di un’ucronia.

 


Lascia un commento

*Campi obbligatori. L'indirizzo email non verrà pubblicato.


Commento

Nome*
Email*
Web



Partners

condividere è un'azione di altruismo

sui miei profili social puoi trovare idee, scoperte, contatti per arricchire il nostro lavoro

Grazie della visita!