Sociologia, Tecnologia

la sociologia per studiare il marketing digitale

Oggi la tecnologia è un fatto sociale. Perciò la tecnologia si può comprendere meglio studiando la società.

Il web, i mondi virtuali, i droni, il 3D, i bitcoin, e ogni altra tecnologia, sono realizzate per essere usate dalle persone e per inserirsi nella loro vita quotidiana. Per conoscere, seguire e prevedere la tecnologia è fondamentale conoscere la società: i valori, le aspettative, i sogni e i bisogni, le abitudini e le risorse materiali. Sociologia non vuol dire psicologia: qui non serve capire cosa c’è nella testa di una singola persona. Serve conoscere come si comportano un insieme di persone in una determinata situazione. Vale il lato sociale, quindi generale, e non quello individuale, personale, intimo.

La sociologia per il marketing digitale

Il marketing digitale fa parte di questo mondo tecnologico. E’ un mondo, quindi è popolato di persone – non di robot. Ogni persona è imprevedibile. Tuttavia, una volta insieme, una volta cioè entrati in società – cioè in un gruppo sociale, un’organizzazione, un movimento, un’azienda, un centro commerciale … – questa imprevedibilità si riduce notevolmente. Il comportamento sociale è fondamentale – lo è sempre stato – per il marketing. Oggi, col marketing digitale, conoscere i comportamenti delle persone è decisivo per ottenere gli effetti desiderati, che è la missione fondamentale del marketing digitale.

Una prospettiva integrata

Questa prospettiva che unisce socialità e tecnologia favorisce un approccio più completo al marketing digitale. La sola tecnologia non basta: se fosse vero, ogni ingegnere sarebbe un mago del profitto facile e immediato. La verità è che oggi il marketing è sempre meno tecnologico e sempre più “sociale”. E’ vero: il digitale è ovunque. Ma il digitale funziona solo quando mette in contatto le persone e le aziende e da questa relazione nasce qualcosa di buono, per entrambi. Quindi prima del piano marketing, serve un piano di comunicazione sociale, per identificare le persone/fasce/gruppi da raggiungere e da coinvolgere.

Partners

condividere è un'azione di altruismo

sui miei profili social puoi trovare idee, scoperte, contatti per arricchire il nostro lavoro

Grazie della visita!